Riso Nero

Febbraio 5, 2019by admin0
Riso-Nerio.jpg

Il riso nero, nell’antica Cina, era conosciuto come il “riso proibito” data la rarità e le difficoltà nel coltivarlo. In tempi recenti, dall’incrocio tra una varietà nera asiatica e una varietà italiana, fa la sua apparizione il riso Venere, così chiamato in onore della dea dell’amore, con riferimento al fatto che in passato il riso nero era considerato afrodisiaco. La galletta che ne risulta è fragrante, profumata, ideale come snack o sostituto del pane. Il riso nero è una varietà di riso integrale con un contenuto maggiore di fibre, sali minerali e vitamine rispetto al riso raffinato: Il suo colore scuro è causato dalla presenza di potenti antiossidanti, gli antociani, che troviamo in grandi quantità anche nei mirtilli. Questo cereale è adatto ai celiaci e a chi soffre di diabete: non contiene glutine e apporta al nostro organismo la giusta quantità di proteine e carboidrati complessi che non alterano i livelli glicemici. Il riso nero svolge anche un’azione antinfiammatoria e la presenza di antiossidanti aiuta a ridurre i livelli di colesterolo cattivo (LDL) con benefici per cuore e arterie. La fibra alimentare contenuta nel riso nero previene la stitichezza e aiuta a risolvere problemi di digestione, grazie all’elevata digeribilità di questo cereale. Le fibre, inoltre, aumentano la sazietà, rendendolo un ottimo alimento per chi vuole perdere peso.

admin


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *